Dai telai ai vetri degli infissi

Efficienza energetica infissi
Efficienza energetica infissi

Infissi, telai e vetri per l'efficienza energetica della casa

L’efficienza energetica di un edificio è strettamente connessa al suo involucro, cioè quella parte della struttura che divide l’interno con l’esterno. In un edificio nuovo, raggiungere l’efficienza energetica è più semplice che ottenerla in uno vecchio, dove è necessario compiere più interventi per ridurre le dispersioni di calore, limitare il surriscaldamento nei mesi più caldi e diminuire così il fabbisogno energetico.

Anche gli infissi hanno un ruolo determinante quando si parla di efficienza energetica: le finestre non sono tutte uguali, variano i materiali con cui sono realizzate, cambiano i valori di trasmittanza termica - quantità di calore che un corpo scambia con l’esterno - e il loro orientamento.

Ad esempio, quando si è alle prese con un nuovo edificio, in fase di progettazione è consigliabile orientare il maggior numero di finestre a sud, in modo da avere una maggiore esposizione e catturare i raggi solari anche nei mesi invernali, mentre d’estate è opportuno schermare le aperture con un sistema di ombreggiatura appropriato - tende da sole, frangisole, ecc.

Quando, invece, l'edificio è già esistente, intervenire sui telai degli infissi contribuisce ad aumentare l’efficienza energetica della struttura; è importante ricordare che i telai degli infissi conducono calore e, a seconda del materiale con cui sono realizzati, garantiscono una maggiore o minore resistenza termica.

Tipologie telaio infissi

Le aziende dispongono di telai infissi differenti a seconda delle necessità del cliente: ogni materiale porta con sè specifiche caratteristiche.

  • Telaio infissi in alluminio - molto richiesti perché non hanno bisogno di eccessiva manutenzione, sono resistenti agli agenti atmosferici, ma hanno una conduzione del calore piuttosto rapida, per questo si consiglia di optare per un telaio in alluminio taglio termico;
  • telaio infissi in legno - il legno è un buon isolante, ma ha lo svantaggio di non resistere troppo agli agenti atmosferici, inoltre il suo spessore è maggiore rispetto agli altri, il che comporta una minore superficie vetrata disponibile.

Un altro interessante intervento di riqualificazione energetica su edifici già esistenti consiste nel rivestimento dei vecchi infissi: Sypri ha progettato e sviluppato una serie di profili in alluminio che permettono il rivestimento di qualsiasi tipologia di infisso. L’assemblaggio è semplice, il sistema versatile e certificato, ma soprattutto permette di raggiungere un buon livello di efficienza energetica senza troppi interventi strutturali.

Vetri infissi

Anche il vetro ha un ruolo fondamentale nel rendere una casa più efficiente. Ogni azienda utilizza i propri vetri, ma per il cliente è facile orientarsi facendo riferimento ai valori di SHGC - solar heat gain coifficient : se i valori sono bassi il vetro sarà in grado di ridurre i carichi di raffrescamento.

Ci sono, poi, i vetri basso emissivi, i vetri riflessivi e quelli colorati che riducono il passaggio di luce e migliorano il comfort interno, senza inficiare l’illuminazione.