Finestre basso consumo energetico risparmia energia e guadagna comfort

Finestre a risparmio energetico
Finestre a risparmio energetico

Finestre basso consumo energetico: risparmia energia e guadagna comfort

Novità finestre e serramenti

Sapevi che circa il 30% di dispersione dell’energia in un’abitazione avviene attraverso le finestre? C’è un solo modo per abbattere i consumi di energia e le emissioni in atmosfera di Co2: installare finestre progettate e montate a regola d’arte; meglio se realizzate su misura!

L’acquisto degli infissi rappresenta un investimento importante nel bilancio famigliare, per questo spesso la scelta si rivela difficile, una scelta dalla quale dipendono comfort abitativo, salute e sicurezza di tutta la famiglia.

Ma una buona finestra non è solo “ottimi parametri tecnici”, la soddisfazione del cliente passa anche attraverso alti valori estetici, funzionalità elevata, ottimo rapporto qualità-prezzo.

Finestre a risparmio energetico e design

Come afferma l’architetto Joanna Szafarz, le tendenze in fatto di design sono in continua evoluzione e anche se è difficile individuare le novità di anno in anno, osservando un lasso di tempo più ampio è facile notare cambiamenti sostanziali. In particolare, la Szafarz, afferma che negli ultimi anni si sta imponendo una certa semplicità sia nei materiali che nei colori; le case stanno diventando meno rigide e ricercate e gli infissi si adattano alla nuova tendenza.

Oggi, le finestre privilegiano forme semplici, materiali naturali come il legno e colorazioni chiare, nonostante si caratterizzino per funzionalità tecniche di cui, fino a pochi anni fa, erano completamente prive.

Finestre e innovazione tecnologica

Tecnologia e innovazione nel settore delle costruzioni hanno permesso agli infissi di caratterizzarsi per funzionalità di cui prima erano completamente privi. Negli ultimi anni hanno fatto la loro entrata in scena le finestre a basso consumo energetico, finestre che garantiscono risparmio energetico e comfort. Ma come valutarle?

Il primo criterio di valutazione sono i parametri tecnici della finestra, in particolare si fa riferimento al coefficiente di trasmittanza termica: più basso è il coefficente Uw, minori sono le dispersioni di calore.

Per finestre e porte finestre la trasmittanza termica dell’infisso rappresenta la media pesata tra la trasmittanza termica del telaio - Uf - e quella della vetrata - Ug - cui si aggiunge la trasmittanza termica lineare - Ψg - data dall’interazione fra i due componenti e dalla presenza di un distanziatore, applicato lungo il perimetro visibile della vetrata.

I prezzi delle finestre a risparmio energetico

Le finestre che favoriscono un basso consumo energetico battono la concorrenza soprattutto in periodo di crisi economica! Ovviamente il costo da sostenere per l’acquisto di finestre a risparmio energetico è leggermente maggiore rispetto a quello delle comuni finestre, ma i vantaggi sono innumerevoli e il risparmio si accumulerà negli anni!

Le finestre a basso consumo si basano su un innovativo sistema di guarnizioni che garantiscono ottime prestazioni di risparmio energetico: guarnizioni in EPDM espanso che consentono di ottenere ottime prestazioni di trasmittanza termica, tenuta all’acqua, permeabilità all’aria.

In più, questi infissi montano vetro camere che assicurano maggiore isolamento termico e acustico.

I prezzi di queste particolari finestre variano col variare della tipologia prescelta:

Per maggiori informazioni, richiedi un preventivo gratuito.